Caso di difterite in Spagna


Condividi su

La malattia, assente da oltre trent'anni, ritorna in un bambino non vaccinato.

L'Agenzia di sanità pubblica della Catalogna ha oggi pubblicato un comunicato in cui conferma di aver ricevuto la notifica, il 28 maggio scorso, di un possibile caso di difterite in un bambino di sei anni. Il bambino non era stato vaccinato, e vive nella città di Olot, nella provincia di Girona.

I primi sintomi sono comparsi il 23 maggio; il 28, per l'aggravarsi delle condizioni, è stato necessario il ricovero. Esami successivi hanno confermato la diagnosi di difterite. Il bambino è ancora ricoverato e sta ricevendo un trattamento specifico.

Grazie alle vaccinazioni, la difterite è una malattia diventata ormai rara. In Catalogna non era segnalata dal 1983. Ora l'Agenzia di sanità pubblica sta coordinando adeguate misure di controllo, come il rinforzo della vaccinazione e la profilassi, in particolare tra i contatti del bambino.

La stampa locale attribuisce la mancata vaccinazione alla contrarietà dei genitori. Tra il 3 il 5 per cento delle famiglie spagnole, infatti, rifiutano di vaccinare i propri bambini.

MC

La provincia di Girona, in Catalogna