Roma. Bambina di 9 anni morta per morbillo. Era affetta da cromosopatia e non vaccinata.


Condividi su

Una bambina di 9 anni è morta lo scorso 28 aprile all'Ospedale Bambino Gesù di Roma a causa delle complicanze dovute al morbillo contro il quale non era stata vaccinata. La piccola, affetta da cromosopatia, era stata ricoverata dal 19 aprile. L'inizio dei sintomi (febbre e congiuntivite) risale al 14 aprile e la diagnosi di morbillo è stata confermata in laboratorio il 26 aprile. Le complicanze riportate dalla piccola sono polmonite e insufficienza respiratoria. Quest'ultima è riportata anche come causa del decesso. Il nosocomio romano ha reso noto come, dal 1 gennaio 2017 ad oggi, siano stati registrati oltre 70 ricoveri per morbillo.

Continua a leggere l'articolo su QuotidianoSanità