Influenza. Le raccomandazioni del Ministero della Salute per la stagione 2017/2018


Condividi su

Il Ministero della salute ha pubblicato a inizio mese la Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2017-2018”, elaborata dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria. La Circolare, oltre a contenere informazioni sulla sorveglianza epidemiologica e virologica durante stagione 2016-2017, fornisce raccomandazioni per la prevenzione dell'influenza attraverso la vaccinazione e le misure di igiene e protezione individuale.

La campagna di vaccinazione antinfluenzale si svolgerà in autunno, a partire dalla metà di ottobre.

Si raccomanda l’avvio tempestivo della vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, ai pazienti a rischio, il cui elenco è contenuto nella circolare e agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti a più alto rischio di acquisizione/trasmissione dell’infezione.

Si ricorda l’importanza della vaccinazione antinfluenzale nelle donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, la vaccinazione è loro offerta gratuitamente e l'OMS nel suo position paper più recente sull'influenza ritiene le gravide come il più importante dei gruppi a rischio per loro stesse e per il feto.

Nella stagione 2016-2017 sono stati segnalati 162 casi gravi e 68 decessi. L’età media dei casi gravi è stata di 73 anni, mentre tra i decessi è stata di 76 anni. Il picco dei casi è stato raggiunto ad inizio gennaio, ma il periodo di massima incidenza è avvenuto a dicembre del 2016 (47%).