Obbligo vaccinale. Il parere del Consiglio di Stato in risposta al quesito del Presidente della Regione Veneto


Condividi su

Il Consiglio di Stato ha recentemente risposto al quesito formulato dal Presidente della Regione Veneto sull’interpretazione della normativa vigente in materia di obbligo vaccinale (decreto legge n. 73/2017).

Nello specifico viene chiarito che la presentazione della documentazione attestante l’avvenuto adempimento dell’obbligo vaccinale costituisce, già a decorrere dall’anno scolastico 2017/2018 (in corso), requisito di accesso ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia.

Il parere del Consiglio di Stato