Morbillo in Italia: aggiornamento della situazione epidemiologica.


Condividi su

Italia prima in Europa come numero di casi.

In sintesi i dati principali pubblicati con l'ultimo bollettino settimanale sulla situazione epidemiologica del morbillo in Italia, a cura del Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore di Sanità e relativo al periodo 1 Gennaio 2017 – 5 Novembre 2017.

Sono 4.794 i casi segnalati e 4 i decessi.

Complessivamente l'88% è risultato non vaccinato, il 6% vaccinato con 1 sola dose. Per il 44 % dei casi si è reso necessario il ricovero, e per il 22% l’accesso al pronto soccorso; l'incidenza maggiore si è verificata nei bambini sotto l’anno di età. Inoltre secondo l'ultimo rapporto mensile dell' ECDC su Morbillo e Rosolia , in Europa, nel periodo compresso tra il 1 Ottobre 2016 e il 30 Settembre 2017, il più alto numero di casi è stato riportato in Italia (4.925), e a seguire Romania (4.854) e Germania (956); l'incidenza resta più alta in Romania (245,64 casi per milione di abitanti) e a seguire l'Italia (81,18 casi per milione di abitanti)

In questi ultimi mesi si sta assistendo ad una riduzione del numero dei nuovi casi, ma l'obiettivo dell'eliminazione appare ancora distante.