Coperture vaccinali nel mondo: i dati dell' OMS aggiornati al 2016.


Condividi su

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha reso noti i dati relativi alle coperture vaccinali raggiunte nel 2016 a livello mondiale.

Non sono stati riscontrati significativi cambiamenti rispetto all’anno precedente per quanto riguarda le coperture vaccinali per 3 dosi di difterite-tetano-pertosse, che si attestano intorno all’86%.

Nel grafico seguente sono riportate le coperture vaccinali globali in riferimento ai Paesi che hanno adottato specifici programmi di immunizzazione.


Si legge anche:

  • Human papillomavirus: la vaccinazione è stata introdotta in 74 Paesi; in 4 di questi è stata introdotta solamente in parti del Paese
  • Meningite A: in 6 anni sono state vaccinate 260 milioni di persone viventi nei Paesi africani maggiormente colpiti dalla malattia
  • Parotite: la vaccinazione è stata introdotta in 121 Paesi

Si stima che ogni anno nel mondo grazie alle vaccinazioni vengano evitate 2-3 milioni di morti per difterite, tetano, pertosse e morbillo; altre 1.5 milioni di morti potrebbero essere evitate se aumentassero le coperture vaccinali.

L’OMS sottolinea che globalmente circa 19.5 milioni di bambini non vengono raggiunti da programmi di immunizzazione. Circa il 60% di questi vive in 10 Paesi: Angola, Brasile, Repubblica Democratica del Congo, Etiopia, India, Indonesia, Iraq, Nigeria, Pakistan e Sudafrica. 

Leggi il Fact sheet of immunization coverage