Anti-Rotavirus e anti-Meningococco B a 4 componenti: indicazioni del Board del Calendario per la Vita


Condividi su

Con la pubblicazione di un’indicazione tecnica il Board del Calendario per la Vita promuove e supporta la co-somministrazione dei vaccini anti-Rotavirus con il vaccino anti-Meningococco B a 4 componenti.

A sostegno di tale pratica vengono menzionati i risultati di uno studio scientifico pre-registrativo pubblicato nel 2014 e la regola generale riportata nel Pink Book statunitense, secondo la quale qualsiasi co-somministrazione di vaccini è possibile, a meno che non ne sia prevista esplicitamente l’esclusione. Viene sottolineato, inoltre, che tale pratica è già attualmente in uso negli ambulatori vaccinali del Regno Unito: gli Esperti inglesi del Joint Committee on Vaccination and Immunisation raccomandano infatti nel corso della prima seduta vaccinale la co-somministrazione di 4 vaccini (esavalente, anti-Pneumococco 13valente, anti-Meningococco B e anti-Rotavirus).

Nel documento vengono proposti degli schemi di possibile co-somministrazione dei due vaccini anti-Rotavirus con il vaccino anti-Meningococco B e con gli altri vaccini previsti dal Calendario Vaccinale nei primi mesi di vita. Viene inoltre ribadita la possibilità di iniziare il ciclo vaccinale anti-Rotavirus a partire dalla sesta settimana di vita nel contesto dell’ambulatorio del Pediatra di famiglia.

Scarica il documento