OMS: nel mondo più di 1 bambino su 10 non viene vaccinato.

Nel 2018, 20 milioni di bambini sono stati esclusi dalle vaccinazioni contro il morbillo, il tetano e la difterite che potrebbero salvare loro la vita.

Sono state recentemente pubblicate dall’OMS le coperture vaccinali globali relative al 2018. Dal 2010, le coperture per le 3 dosi del ciclo primario contro difterite, tetano e pertosse e almeno una dose contro il morbillo si sono fermate all’86%, ancora lontane dal 95% necessario per evitare ulteriori outbreak.

Figura: livello di copertura per la prima dose di DTP e numero di bambini non vaccinati (OMS)


Morbillo

I casi di morbillo riportati nel 2018 sono stati 350.000 nel mondo, più del doppio del 2017, rivelando lacune ben radicate nel livello delle coperture.

L’Ucraina è la prima tra le nazioni con la più alta incidenza di morbillo nel 2018. Sebbene il Paese sia riuscito a vaccinare più del 90% dei bambini, paga lo scotto di aver avuto basse coperture per molti anni, portandosi dietro un considerevole numero di bambini e adulti a rischio.

In Italia, dal 1 gennaio al 31 maggio 2019 sono stati segnalati 1.096 casi di morbillo, di cui 218 solo nel mese di maggio. L’età mediana dei casi è 30 anni. Sono stati segnalati 121 casi in bambini sotto i 5 anni di età, di cui 43 avevano meno di 1 anno. L’86,7% dei casi era non vaccinato al momento del contagio. Il 32,1% dei casi segnalati ha sviluppato almeno una complicanza.

Sources / Bibliography